News

A piedi da Como a Brunate

A piedi da Como a Brunate

Una camminata di un’ora per raggiungere Brunate…… paese noto soprattutto per la presenza di numerose ville in stile  eclettivo e liberty, collegato alla città di Como tramite una funicolare e per i numerosi punti panoramici da cui si può vedere il Monterosa e l’intero arco alpino ed in giornate limpide la Pianura Padana fino agli Appennini, caratteristica quest’ultima che l’ha reso noto come il “Balcone sulle Alpi“.

Si potrebbe pensare anche la salita con la funicolare e la discesa a piedi, per poter ammirare dall’alto la città di Como ed il suo lago.

Per chi desidera non prendere la “Funi”, come la chiamano i tanti Brunatesi che se ne servono ogni giorno per scendere in città sin dal  1894, ci sono almeno due itinerari interessanti che portano a piedi da Como a Brunate.

La via delle Scalette

Fu il primo collegamento a piedi da Como a Brunate. Il nome deriva dal fatto che in origine era interamente composta da gradoni selciati.

“C’è stato fino a un amico che si prese la briga di contare i gradini, i quali sono 1630-non uno di più e non uno di meno”, scriveva Luigi Porlezza nel suo libro, datato 1894, in cui descrive anche la bellezza di Brunate, visitata “da molti forestieri attratti dalla freschezza dell’aria e dalle magiche bellezze di quel sito amenissimo… nido beato a cui la natura pur profuse in grande copia i suoi doni” 

Oggi queste scalette sono andate in parte perdute ma il fascino di questa via certamente si mantiene ancora.

La mulattiera parte da in fondo via Tommaso Grossi, all’inizio della via per Brunate. Si attraversa un piccolo ponte sopra il torrente Valduce, si supera  gli ultimi condomini di via Crispi e dopo, pochi minuti, ci si trova di fronte ad un bivio. La via da seguire è quella sulla sinistra, con una gradinata in salita, mentre l’altra, dopo aver attraversato la val Gioiera, ci conduce alla frazione di Garzola, nota per il Sacrario degli Sport Nautici.

Si arriva quindi ai piedi dell’ex convento francescano di San Donato, ora adibito a residenza.

La mulattiera prosegue ripida, passa davanti al portone principale del complesso edificio sacro per poi, girargli attorno e raggiungere una piccola strada asfaltata che si trova a monte. Appena si attraversa la stradina, la salita si fa più dolce e in una ventina di minuti si raggiunge Brunate, nei pressi del municipio, ad un centinaio di metri dalla stazione della funicolare di Brunate.

Sebbene la salita non sempre sia agevole, l’intero percorso non richiede più di 45/60′ e non mancheranno punti panoramici di notevole interesse.

Salite Carescione e Falchetto

In via Stoppani, a Como, sull’angolo con via Coloniola, a pochi metri dalla stazione a Lago delle Ferrovie Nord Milano e dalla funicolare, si incontra una vecchia indicazione…. “Sentiero per Brunate, ore due”….. Il tempo indicato è senza dubbio sovrastimato, ma da questa scalinata è possibile salire a piedi da Como a Brunate in circa un’oretta.

Due in realtà sono i possibili percorsi.

Il primo è per lo più una mulattiera, non sempre in ottime condizioni, che passa dalla località Carescione.
Una scalinata in forte pendenza sale verso destra, appena dopo due edifici in pessime condizioni di manutenzione.
Con diversi  tornanti, posti a sud-est dei binari della funicolare, si passano le  stazioni intermedie della funicolare (fermata a richiesta), prima quella di Como Alta e poi quella in località Carescione. A metà tracciato, sul pianerottolo della cantoniera costruita a fianco dello scambio, vi è un cannone colorato di rosso blu, conosciuto dai comaschi come il Cannone di Mezzogiorno”. Si tratta di un cannone costruito nel 1912 che ogni mezzogiorno ancora oggi spara un colpo a salve per segnalare l’ora.
Si arriva quindi in località “Ai Piani”  e si prosegue, su una strada asfaltata, fino al centro di Brunate.
Lungo il percorso, un paio di tornanti prima della fermata Ai Piani, si trova un edificio semidiroccato, antico crotto, ricoperto da graffiti, tra cui curiosi disegni onirici. Per raggiungerlo si devono attraversare i fornici che sostengono la linea della funicolare. L’edificio è pericolante, ma dal suo terrazzo si ha uno splendido panorama.

Il secondo è un sentiero che prosegue diritto per inerpicarsi, con duri strappi, sino al Ristorante Hotel  Falchetto.

Foto di Bruno Tettamanti

Nel percorso potrai incontrare alcune proprietà in vendita, come:

Ville con incantevole vista lago in vendita Como via Gioiera 

Appartamenti vista lago in vendita Como via per Brunate

Brunate villa liberty in vendita