News

Il Giardino della Valle a Cernobbio Lago di Como. Un paradiso in una ex discarica….

Cernobbio è uno dei centri turistici più famosi sulle sponde del Lago di Como, prediletto luogo di residenza e villeggiatura, con meravigliose ville di lusso che si affacciano sul primo bacino del Lago di Como o lungo le pendici dei monti che la circondano, oltre a quelle più famose come Villa d’Este,  Villa Erba (già di proprietà di Luchino Visconti) e Villa Fontanelle (già di proprietà di Gianni Versace),  offre diverse occasioni di svago e divertimento.

Tra le migliori cose da vedere vi il Giardino della Valle a Cernobbio Lago di Como. Un paradiso in una ex discarica…..

Il delizioso giardino botanico, oasi di tranquillità, di riflessione, è situato in una valle, nel tratto terminale della valle del torrente Garrovo, lungo le mura di cinta del Grand Hotel Villa d’Este di Cernobbio.

Nacque circa 30 anni fa dall’idea della signora Pupa Frati, classe 1924, da tutti chiamata affettuosamente Nonna Pupa,  che stufa di vedere questa parte della sua cara Cernobbio – Lago di Como, in completo abbandono e degrado, tanto da essere utilizzata come discarica abusiva, iniziò questa opera di recupero.

 Nel giardino la natura viene lasciata libera di rigenerarsi, senza troppi interventi, creando un angolo selvatico ed indomito.

 Ci sono circa 120 tra alberi, arbusti e perenni – sono munite di targhette identificative, così da rendere possibile un percorso botanico.

 Oltre quindi alle piante ed agli alberi, vi sono statue in legno dello scultore locale Giosué (detto Giò) Aramini, panchine in angoli raccolti       dove riposare, la libreria libera per poter prendere e leggere un libro, ponti che collegano i diversi sentieri.

All’altezza di uno di questi, in prossimità di un bellissimo roseto, c’è un cartello con un sonetto di William Shakespeare: “Quanto più bella appare la bellezza se la virtù le fa dolce ornamento. Bella è la rosa, ma più bella sembra dal dolce odore che le vive dentro”. Sul cartello c’è anche un foro attraverso il quale è possibile ammirare i fiori e leggere, nel contempo, il sonetto. Le parole non solo sono adatte alle rose ma anche all’animo umano, che emana la propria bellezza non dal loro aspetto esteriore, ma dalla propria interiorità.

L’ingresso al giardino, gratuito, che può avvenire sia da via Plinio che da via Adda.
Vengono organizzati concerti ed altre attività, come le lezioni di disegno en plain air o di scultura, incontri di fotografia o incontri di yoga.

Il giardino viene gestito da un gruppo di volontari che condividono, almeno una volta al mese un Giardinaggio di Gruppo, in cui invitano cittadini e turisti ad aiutarli nella manutenzione del parco.

Se volete quindi godervi un momento di relax e di pace questo è il luogo ideale: anche se si trova a pochi passi dalla strada, l’unico suono è quello del torrente e la vegetazione garantisce angoli di privacy.

Se pensate infine che Cernobbio ed il Lago di Como possano essere il luogo dove stabilire la vostra residenza, acquistando una prestigiosa villa sul Lago di Como, un appartamento con vista Lago di Como o una elegante casa in centro paese ristrutturata completamente arredata, noi della immobiliare Tettamanti Re possiamo aiutarti.

Mappa del Giardino della Valle

Per maggiori informazioni sul giardino, consulta anche i seguenti siti:

http://www.ilgiardinodellavalle.it/

https://www.facebook.com/pg/ilgiardinodellavalle/posts/

http://www.camminacitta.it/wp-content/uploads/2013/09/il_giardino_della_valle.pdf