News

Per un turismo culturale sostenibile

                          Il turismo culturale sostenibile sul lago di Como

Per un turismo culturale sostenibile

Il turismo culturale sostenibile: un nuovo tipo di approccio. Analizziamo brevemente il significato di “turismo culturale” e di “turismo sostenibile”.

Il turismo culturale

Le radici storiche del turismo culturale moderno si collegano al fenomeno del “Grand Tour, con il quale si sviluppa in Europa un modo completamente nuovo di intendere il viaggio.

Prima di allora i viaggi veniva effettuati per ragioni commerciali, diplomatici, religiosi, o alle guerre.

A partire dalla fine del Seicento e poi per tutto il XVIII secolo, epoca in cui il fenomeno raggiunge il suo culmine. Il Grand Tour si concretizza invece come una peregrinazione di città in città, alla ricerca delle testimonianze dell’antichità e della classicità greca e romana. L’esperienza del “grande viaggio” serve ad acquisire le doti indispensabili ai membri della nuova classe dirigente. Ma quali sono le doti importanti? Intraprendenza. Coraggio. Attitudine al comando. Capacità decisionale. E non solo: conoscenza di costumi, maniere, galatei e lingue straniere.

Il turismo culturale si crea, come dice J. Ejarque, professore presso  la Business School del Sole 24 ore, quando un prodotto culturale si aggiunge al servizio turistico ed in questo caso avremo un prodotto turistico culturale. Culturale non è sempre sinonimo di turistico.

Il turismo sostenibile

Il turismo sostenibile è il presente e il futuro del turismo per chi ha veramente a cuore il mondo in cui vive. È l’opposto del classico turismo di massa. Quest’ultimo vede milioni di persone spostarsi ogni anno sempre nelle stesse “mete turistiche per eccellenza”  che siano sul Lago di Como, o in città come Venezia, Firenze o Roma. Il turismo di massa genera spesso sovraffollamento turistico (overtourism) dannoso per l’ambiente, gli abitanti, i monumenti e i servizi locali.

Il turismo sostenibile ha come obiettivo quello di promuovere la conoscenza e la valorizzazione delle culture e delle tradizioni locali, nel rispetto dell’ambiente e dei sistemi di vita dei paesi, dei territori e delle popolazioni ospitanti.

Lo sviluppo del turismo sostenibile, come definito dall’Organizzazione mondiale del turismo (Unwto) soddisfa i bisogni dei turisti e delle regioni ospitanti e allo stesso tempo protegge e migliora le opportunità per il futuro. Si tratta di una forma di sviluppo che dovrebbe portare alla gestione integrata delle risorse in modo che tutte le necessità, economiche, sociali ed estetiche possano essere soddisfatte mantenendo al tempo stesso l’integrità culturale, i processi ecologici essenziali, la diversità biologica e le condizioni di base per la vita”.

TettamantiRe ed il turismo culturale sostenibile

Il team della TettamantiRe Real Estate vuole promuovere attraverso questo sito, ma anche sostenendo attività locali, alla promozione del Lago di Como, delle sue montagne, dei suoi paesini attraverso un turismo culturale sostenibile. Non solo ville di lusso, ma anche paesi con le loro viuzze che si inerpicano sulle rive del Lago di Como o lunghe passeggiate sulla cresta dei Monti Lariani, alla scoperta di eremi o di vette da cui ammirare lo splendido scenario offerto in ogni stagione dal nostro lago.

Tra i settori che hanno subito un impatto più drammatico figura certamente il turismo, proprio perché è venuta meno la mobilità delle persone, la condizione essenziale per la fruizione del servizio, che è stata totalmente negata dal Covid-19. Augurandosi quindi che la promozione del nostro territorio, con le sue peculiarità che lo contraddistinguono e lo rendono unico, possa richiamare nuovamente turismi come è avvenuto prima del Covid-19.

Dalla lettura di questo sito non troverete solo ville di lusso in vendite, appartamenti a Como, ma anche curiosità, piccoli segreti del nostro Lago che vi permetteranno di esplorare il meraviglioso territorio del lago di Como come turista culturale e sostenibile.

 

A beating hearts for Lake Como! Pure emotions!