News

Spina Verde sentieri panoramici

Spina Verde sentieri panoramici

Il Parco Regionale della Spina Verde di Como è molto esteso. Comprende tutta l’area nord ovest rispetto al capoluogo. Diversi sentieri partono sia da Como che dalle località limitrofe (San fermo, Camerlata, Cavallasca). Nonostante sia comunque possibile raggiungere ogni località indifferentemente dalla partenza. Il parco regionale al suo interno ha diversi siti di interesse naturale e storico. I due luoghi storici tutt’ora ben conservati sono il Castello Baradello e le trincee del Sasso di Cavallasca. Il parco è attraversato in totale da 13 sentieri. In questa guida affronteremo i principali che conduco ai punti panoramici sulla città di Como ed il suo lago.

Partenze da Como

Esistono numerosi punti di partenza che conduco tutti alla sommità del Monte Croce. Quello che consigliamo parte dalla magnifica chiesa romanica  di Sant’Abbondio che ospita al suo interno anche l’Università degli Studi dell’Insubria.

La strada è indicata da un cartello che riporta la scritta “Sentiero Spina Verde”. Percorrendo per circa 15 minuti, passando sopra un ponte e tra alcune abitazioni si giunge all’attacco del sentiero.Il percorso non è particolarmente difficile, sopratutto perché la pendenza non è per niente elevata. In circa 50 minuti si arriva ad uno spiazzo panoramico con alcune panchine per riposare. Il panorama è incredibile, spazia da Montorfano, Brunate, Como ed il primo bacino del lago con Cernobbio.

Punti Panoramici

Spina Verde ComoSpina Verde Como punto panoramico

Dal questo spettacolare balconcino sulla città è possibile raggiungere la vetta del Monte Croce salendo poche scale in legno. Nelle immediate vicinanze è, inoltre, consigliato concedersi una sosta alla baita del Monte Croce.
Dalla baita ci sono numerosi sentieri boschivi che portano fino a San Fermo o Ca’merlata. Sui percorsi sono presenti altre baite (di cui alcune utilizzate oggi come rifugi Scout).
Per la strada che collega fino al Baradello è possibile ammirare una vista mozzafiato su tutte le crestine, attrezzate con punti panoramici delimitati da staccionate in legno.

Foto di Bruno Tettamanti

Abbiamo pubblicato anche una bellissima passeggiata sull’altro versante da Como a Brunate.